Trauma Victim

Trauma Victim (2002) – Robert Todd / USA

Nell’immensità di una cascata, il pensiero rivolto verso un qualcosa di remoto, un dolore antico eppure recente, attuale nel suo essere, esserci qui, ora, nella spuma e nel suo ruvido abbattersi su queste rocce. Si tratta fondamentalmente di un discorso sopra le basi dell’uomo, uomo inteso in questo senso come individuo contestualizzato nella propria sfera sociale, uomo come carnefice prima e solo dopo vittima, doppiamente schiavo di sé e doppiamente ingenuo. Ciò che si nota e che rimane più di ogni altra cosa è, però, il trasporto, la partecipazione e l’intensità con la quale detto quesito trova sede e soprattutto viene vissuto: nell’occhio timido e nei discorsi incerti, al di qua di una finestra spaziante su un altopiano, riflettendosi su uno specchio d’acqua o dietro metallici reticolati urbani in rapido susseguirsi. E su tutto una voce sommessa, un ansimare che sa quasi di sconfitta, rassegnazione di fronte ad un qualcosa di imminente, una perdita, la fine. È invece una chiamata seguita da un lungo monologo riflessivo e discontinuo, sempre intimamente legato alla natura di ciò che nel frattempo osserviamo, un sospiro di eternità, l’ultimo. L’impronta fortemente pacata, al contempo nostalgica e raffinatamente pessimista di Todd, raggiunge qui il suo culmine attraverso la composizione di brevi quadri, pochi secondi compressi, sintetici e folgoranti, nella loro forte espressività, volti a spogliare la natura dell’uomo e il suo profondo legame con tutto ciò che lo circonda e che da esso deriva. Sentimenti figli del quotidiano, del naturale o del floreale, tripudio di bellezza frutto della semplice osservazione.

Questa voce è stata pubblicata in Avant-garde e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...