Alice in Wonderland

Alice in Wonderland (2010) – Tim Burton / USA

Alice, ragazza sventata e con la testa fra le nuvole, sognatrice di un mondo fantastico tutto suo e in procinto di sposarsi pur senza essere innamorata, ha l’opportunità di vivere la sua favola quando si ritrova catapultata in un mondo bizzarro e fatto a rovescio: le profezie del luogo vogliono che lei stessa sia l’unica salvatrice capace di rovesciare l’impero della spietata Regina Rossa e riportare al trono la sua buona sorella, la Regina Bianca. Insieme ad uno strambo Cappellaio Matto e ad altri compagni d’avventura la giovane inizierà la crociata per riportare la pace nel regno.

alice in wonderland1

Partendo dal celebre romanzo e dalla sua precedente trasposizione animata, sempre della Disney, Tim Burton confeziona un’opera sui generis, ancora una volta sviluppata su contorsionismi narrativi dove ritroviamo i tipici canoni della poetica burtoniana.

Anche nel suddetto difatti ritroviamo quella tendenza allo stravolgere in chiave farsesca e divertente la realtà, rendendo sotto una luce stravagante ed appositamente comica tutto ciò che è ordinario. I personaggi di Burton sono caricature degli aspetti comici della vita, prendono quest’ultima come uno scherzo e come spunto di divertimento, facendo di essa unicamente una giostra di divertimenti.

L’effetto 3D e l’impiego accurato e splendidamente suggestivo delle tecniche di trucco, costume e scenografia, rendono il film, nonostante le sue evidenti falle di scrittura, un viaggio surreale e fantasioso. Dopo un ottimo inizio, specialmente sul finale, notiamo una caduta vertiginosa sempre più nel banale che culmina con l’improbabile ed azzardata sfida finale di cavalleria tra le truppe di un’Alice in armatura e quelle della Regina Rossa. Burton nel complesso azzarda troppo, spinge verso una resa esasperata.

alice in wonderland2

Voto: ★★/★★★★★

Questa voce è stata pubblicata in Postmodernism e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...